Schianto per una mancata precedenza: neopatentato perde 20 punti dalla patente

Il giovane era alla guida dell'auto che doveva avere la precedenza, ma aveva bevuto e andava ad una velocità sostenuta

Repertorio

Una mancata precedenza è "costata" ben venti punti tolti dalla patente a un neopatentato che guidava la vettura a cui la precedenza non è stata concessa. L'incidente risale al pomeriggio di martedì 7 luglio e si è verificato nella campagna di Inzago (MIlano), tra la provinciale 525 e via Masate. 

A mancare la precedenza un'auto che si stava immettendo sulla provinciale, e che ha impattato contro un'auto che invece la stava percorrendo. Le auto sono state semidistrutte ma per fortuna nessuno è rimasto gravemente ferito. Gli agenti della polizia locale di Inzago, sul posto per i rilievi, hanno sottoposto al test dell'etilometro i due conducenti: quello dell'auto che percorreva la provinciale è un neopatentato.

Il suo tasso alcolico era inferiore a 0,5 grammi per litro, ma il codice della strada è chiaro: nei primi tre anni dal conseguimento della patente non si può bere nemmeno una goccia di bevanda alcolica prima di mettersi alla guida. Inoltre i vigili, dai rilievi, hanno dedotto che il giovane guidasse ad una velocità molto sostenuta. Risultato, venti punti decurtati dalla patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento