rotate-mobile
Incidenti stradali

A Milano si verifica (quasi) un incidente ogni ora

Nel 2020 sulle strade di Milano sono morte 74 persone, nel 2019 erano stati 106

Hanno continuato a macchiarsi di sangue le strade di Milano. Nel 2020, l'annus horribilis della pandemia, all'ombra della Madonnina si sono registrati oltre 8mila incidenti (8.043 per la precisione) che hanno causato 74 morti e 10.207 feriti. I dati pubblicati dall'Istat fotografano una situazione in marcato calo rispetto agli anni scorsi, tutto merito delle misure messe in atto per contenere il covid.

Nel 2019, infatti, a Milano si erano registrati 13.607 incidenti per un totale di 106 morti e 18.097 feriti; dati in linea con quelli del 2018 (13.803 incidenti; 116 morti e 18.346 feriti). "Vogliamo tenere alta l'attenzione sul fatto che in Lombardia, dal 2010 al 2020, si sono spente sulle nostre strade ben 5.105 vite", ha detto l'assessore regionale alla polizia locale Riccardo De Corato oggi, lunedì 22 novembre, durante la Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada.

I sinistri stradali, comunque, hanno un costo sociale altissimo: "Il costo sociale totale per gli infortuni stradali con lesioni a persone è quantificato a livello nazionale in circa 17 miliardi di euro all'anno, pari all'1,1% del Pil nazionale, e più di 2,9 miliardi di euro in Lombardia", ha evidenziato De Corato.

La maggior parte degli incidenti sono causati dagli errori di guida: "Il fattore umano è causa primaria di incidentalità, è necessario, quindi, promuovere a scuola l'acquisizione dei giusti comportamenti che i ragazzi dovrebbero tenere in strada. È la cultura della prevenzione che bisogna diffondere per vincere la sfida di dimezzare gli incidenti stradali entro il 2030", puntualizzano dalla Regione.

Il Pirellone, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico regionale, sta finanziando e promuovendo progetti di educazione stradale nelle scuole secondarie di secondo grado. "Obiettivo dell'iniziativa dell'assessorato alla Sicurezza educare in modo pratico, tramite il coinvolgimento attivo degli studenti, diretto e partecipe. I numeri delle adesioni sono importanti. Hanno partecipato, infatti, 57 scuole, 435 docenti e 10554 alunni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Milano si verifica (quasi) un incidente ogni ora

MilanoToday è in caricamento