Incidenti stradali Baggio / Via Zurigo

Ubriaco investe gravemente due ragazzi e scappa: pirata patteggia due anni di carcere

Il giudice di Milano, Gloria Gambitta, ha ratificato l'accordo di patteggiamento tra la procura e il difensore del giovane. Patteggiamento che riguarda esclusivamente l'accusa di omissione di soccorso

Immagine di repertorio

Ha patteggiato la pena a 2 anni e 4 mesi di carcere il "pirata della strada" brasiliano che nella notte tra il 5 e il 6 gennaio 2016 aveva investito con la sua auto una motocicletta all'incrocio tra via Zurigo e Via Basilea, quartiere Bisceglie di Milano, e si era dato alla fuga senza soccorrere i due ragazzi rimasti vittima dell'incidente.

Il giudice di Milano, Gloria Gambitta, ha ratificato l'accordo di patteggiamento tra la procura e il difensore del giovane. Patteggiamento che riguarda esclusivamente l'accusa di omissione di soccorso. L'uomo, che non senza polemiche aveva ottenuto gli arresti domiciliari con il permesso di uscire di casa per lavorare nel ristorante cinese di Cernusco sul Naviglio dove fa il cuoco, resta infatti indagato a piede libero per lesioni colpose.

Dai controlli effettuati dagli agenti della polizia locale di Milano dopo l'incidente è emerso che, prima di mettersi alla guida, il brasiliano aveva bevuto parecchio (è risultato positivo all'alcol test con una percentuale di 2,5 g/l) e assunto sostanze stupefacenti. I due giovani che erano in sella alla moto sono rimasti gravemente feriti: uno di loro è ancora in coma farmacologico.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco investe gravemente due ragazzi e scappa: pirata patteggia due anni di carcere

MilanoToday è in caricamento