Venerdì, 19 Luglio 2024
La novità

Cade dalla moto e muore, c'è la svolta: donna denunciata per omicidio stradale

La svolta dopo la visione delle immagini di sorveglianza della zona da parte delle forze dell'ordine: il 23enne Riccardo Legnani non ha perso il controllo della moto, ma un'auto si è schiantata contro di lui

Svolta sul'incidente mortale nel quale ha perso la vita Riccardo Legnani, 23enne di Rescaldina (Milano), mentre percorreva via Cavour a Turate in sella alla sua Ducati Monster. Una donna è stata denunciata per omicidio stradale dopo la visione, da parte delle forze dell'ordine, di alcune videocamere sul luogo dello schianto.

Si tratta di una donna di 45 anni, a cui è stata anche sequestrata la vettura. Secondo quanto si apprende, il 23enne aveva quasi terminato una manovra di sorpasso di un furgone quando l'auto guidata dalla donna è andata a schiantarsi contro la moto, compiendo a sua volta un sorpasso.

L'incidente è avvenuto nella serata di mercoledì 26 giugno. Il giovane è stato trasportato all'ospedale di Varese in elisoccorso ma, dopo una giornata trascorsa nel reparto di rianimazione, è mancato la sera successiva. Era appassionato di sport e motori e aveva praticato pallanuoto ad Arese. I funerali sono previsti a Rescaldina per il 4 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalla moto e muore, c'è la svolta: donna denunciata per omicidio stradale
MilanoToday è in caricamento