rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Incidenti stradali piazzale Cuoco

Senza patente, provoca incidente usando il car sharing con la password del fidanzato

La donna ha patteggiato 10 mesi. Aveva mandato un uomo in ospedale

Ha patteggiato dieci mesi di reclusione, con pena sospesa, una donna di 29 anni che ha causato un incidente stradale mentre era alla guida di una Fiat 500 di Enjoy, il car sharing, ed è fuggita senza "conciliare". L'incidente risale al 12 gennaio 2016 e la polizia locale ha impiegato un supplemento di lavoro per rintracciare la persona alla guida. La 29enne, infatti, non aveva mai preso la patente e utilizzava il servizio Enjoy con le credenziali dell'ex fidanzato.

Lo scontro si è verificato in piazzale Cuoco e, inizialmente, si è trattato di un banale tamponamento. Ma quando il conducente dell'auto tamponata si è avvicinato alla 500 rossa per chiarirsi con la donna, questa ha premuto rapidamente il pedale dell'acceleratore. E qui sono iniziati i guai veri, perché l'altro automobilista ha cercato di fermarla entrando nell'abitacolo col busto. La 500 ha sfrecciato comunque, ma la donna ne ha perso ad un certo punto il controllo ed ha urtato due vetture.

Il bilancio è di tre feriti in totale. Due leggeri (quelli che erano a bordo di una delle due vetture successive), uno più serio: colui che era stato tamponato per primo e che, appeso all'abitacolo, nella carambola è stato sbalzato fuori. Ha rimediato due fratture al bacino e una prognosi di 30 giorni.

La 29enne è poi riuscita a far perdere le sue tracce ma la polizia locale l'ha rintracciata comunque: in quel momento l'auto di Enjoy risultava utilizzata dall'ex fidanzato. Al processo la donna ha dichiarato di essere entrata nel panico e di avere avuto paura dell'uomo che era venuto a discutere con lei dopo il tamponamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza patente, provoca incidente usando il car sharing con la password del fidanzato

MilanoToday è in caricamento