menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigili del fuoco e ambulanze sul posto

Vigili del fuoco e ambulanze sul posto

Tragico incidente in tangenziale ovest, morti mamma, papà e figlia 12enne

La bambina era stata trasportata in ospedale ma non ce l'ha fatta. Ancora in gravi condizioni gli altri due fratelli, 16 e 10 anni

Non ce l'ha fatta la ragazzina di 12 anni che nella serata di sabato 5 dicembre è rimasta coinvolta insieme a tutta la sua famiglia nel terribile incidente tra tre auto avvenuto sulla tangenziale ovest, all'altezza di Rozzano. La madre della piccola, 39 anni, era morta sul posto mentre lei era stata trasportata in gravi condizioni all'ospedale San Paolo dove purtroppo è spirata. Restano in condizioni molto delicate anche gli altri familiari, il fratello maggiore di 16 anni, la sorella minore di 10. Il triste aggiornamento di domenica mattina è che anche il padre di 41 anni, che lottava per la vita all'Humanitas di Rozzano, è spirato.

Incidente in tangenziale ovest: morto anche papà, dopo mamma e figlia 12enne

Il terribile incidente

L'auto della famiglia è stata travolta da un altro veicolo dopo essere finita di traverso sulla corsia di sorpasso in seguito a un primo tamponamento da parte della terza auto. L'impatto è avvenuto, in direzione Genova, all'altezza dell'uscita con la strada statale 35 per Pavia. L'allarme è stato lanciato intorno alle 20. Sul posto sono accorse sei ambulanze, tre automediche, oltre a due mezzi dei vigili del fuoco e alla Polstrada. I vigili del fuoco accorsi sul luogo dell'incidente hanno lavorato per estrarre genitori e figli dalle lamiere.

I soccorritori non hanno potuto fare nulla per la mamma e ne hanno constatato il decesso sul posto. La ragazzina di 12 anni era stata portata al San Paolo, ma è deceduta poche ore dopo l'arrivo. Il papà, invece, trasportato in codice rosso all'ospedale Humanitas di Rozzano in condizioni disperate è spirato domenica. Anche i gli altri due figli sono tutti stati soccorsi in codice rosso. Il più grande è stato portato al Policlinico di Milano, mentre la bimba di 10 anni al Papa Giovanni di Bergamo.

Al momento dell'incidente i cinque familiari, originari dell'Ecuador ma residenti a Milano da tanti anni, erano insieme a bordo di una Honda Jazz, guidata dal padre; mentre alla guida delle altre due auto coinvolte, una Bmw 218d e una Mercedes C 220, c'erano due 41enni milanesi. Per i traumi riportati il conducente della Bmw  è stato soccorso in codice giallo e trasportato all'Humanitas di Rozzano.

La dinamica del tragico incidente

I rilievi per stabilire la dinamica del sinistro sono stati effettuati dagli agenti della stradale di Milano ovest. In base a quanto ricostruito, la Bmw guidata dal 41enne di Milano stava percorrendo la corsia centrale, quando ha tamponato con la parte anteriore sinistra la parte posteriore destra della Honda Jazz sulla quale c'era la famiglia, che stava viaggiando sulla stessa corsia. A causa dell'urto l'Honda si è girata finendo trasversalmente sulla corsia di sorpasso. È stato allora che la terza auto, una Mercedes C 220, guidata dall'altro 41enne milanese, è sopraggiunta travolgendo l'auto della famiglia.

Al momento sono stati richiesti gli accertamenti alcolemici e tossicologici dei conducenti, i veicoli coinvolti sono stati sottoposti a sequestro dall'autorità giudiziaria, la quale ha inoltre disposto l'autopsia dei corpi.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento