rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Incidenti stradali

Fuori strada a Tremezzo: morto Riccardo Sarfatti

Il noto imprenditore ed esponente politico sarebbe uscito di strada senza urtare altri veicoli. Il candidato dell'Unione del 2005 lascia una moglie e tre figli

Riccardo Sarfatti, 71enne noto imprenditore ed esponente politico del Partito democratico è morto la scorsa notte in un incidente stradale avvenuto a Tremezzo (Como). La sua auto, secondo una dinamica ancora in fase di accertamento, è uscita di strada nella località lacustre e nonostante i soccorsi Sarfatti è deceduto.

Dalle prime informazioni, intorno alle 2 l'auto che Sarfatti conduceva, una Bmw, ha sbandato, pare senza urtare altri veicoli, ed è finita nel lago. Riccardo Sarfatti lascia moglie e tre figli.


Architetto, è stato docente di Urbanistica al Politecnico di Milano, di Storia dell'architettura a Venezia e poi di Architettura a Milano. Nel 1979 ha fondato la Luceplan Spa, un'importante azienda con un centinaio di dipendenti, di cui era Amministratore Delegato. Nelle elezioni regionali dell'aprile 2005 Sarfatti è stato il candidato dell'Unione alla presidenza della Regione Lombardia, e venne sconfitto dal presidente uscente, Roberto Formigoni (CdL), pur migliorando il risultato della sua coalizione rispetto alle precedenti regionali del 2000. Sarfatti aveva aderito al Partito Democratico fin dalla sua fondazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori strada a Tremezzo: morto Riccardo Sarfatti

MilanoToday è in caricamento