Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Incidenti stradali ss36

La moto prende fuoco dopo lo schianto: Marco muore carbonizzato

Il dramma sulla Valassina domenica pomeriggio

Lo scontro con un'auto in galleria, le fiamme e la tragedia. Drammatico incidente stradale domenica sera sulla Valassina, la Ss36 che collega Milano alla Valtellina, teatro di un incidente costato la vita a Marco Tagliabue, 48enne di Desio, in Brianza. 

Stando a quanto finora appreso, lo schianto è avvenuto verso le 19.30 nel tunnel all'altezza di Dorio, al chilometro 83, in provincia di Lecco. Lì, per cause ancora da accertare, la Ktm 1290 di Tagliabue avrebbe impattato contro una macchina e avrebbe poi preso fuoco, senza lasciare scampo al motociclista, che stava tornando a casa dopo una gita fuori città. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale e i vigili del fuoco, con un'autopompa dal distaccamento volontari di Bellano e una dal distaccamento di Morbegno, oltre ai soccorritori della croce rossa di Colico e all'auto medica inviata da Nuova Olonio. Per il 48enne, però, non c'è stato nulla da fare. 

La galleria è stata temporaneamente chiusa al traffico per consentire gli accertamenti e la messa in sicurezza del fondo stradale. I rilievi sono invece stati effttuati dagli agenti della Polstrada: a loro spetterà il compito di ricostruire le cause della tragedia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La moto prende fuoco dopo lo schianto: Marco muore carbonizzato

MilanoToday è in caricamento