Domenica, 19 Settembre 2021
Incidenti stradali Via Virgilio Ferrari

Milano, ciclista travolto da un'auto pirata e lasciato in coma sull'asfalto: trovata Seat Ibiza

Il proprietario risulta essere un cittadino dell'Est Europa intestatario di diversi veicoli. Ora le indagini proseguono per capire chi fosse alla guida della Seat lunedì alle 11.20. I dettagli

Repertorio

E' stata trovata in un campo non lontano dal luogo dell'incidente una Seat Ibiza grigia, con il parabrezza sfondato, che corrisponde all'auto 'pirata' che ha travolto e ridotto in fin di vita un ciclista. Il ferito era stato intubato sul posto da uno dei rianimatori intervenuti sull'automedica. Era in coma e in gravissime condizioni l'uomo di 64 anni investito da un'auto 'pirata' mentre pedalava sulla sua bicicletta in via Virgilio Ferrari, zona Vigentino, a Milano. A chiamare il 112 erano stati i passanti perché il conducente della vettura che lo ha investito, dopo l'incidente, è fuggito senza fermarsi a prestare soccorso.

L'ennesimo schianto 'pirata' era avvenuto attorno alle 11.20 di lunedì. Sul luogo, dove alcuni cittadini hanno rinvenuto il ferito incosciente, sono intervenuti i medici del 118 con due mezzi: ambulanza e automedica. L'uomo, di origine straniera, era stato stabilizzato sul posto e trasportato all'ospedale Policlinico d'urgenza. Stando a quanto confermato dalla centrale operativa dell'Areu, ha riportato un grave trauma cranico e facciale resta in pericolo di vita.

La polizia locale ha individuato l'auto abbandonate nelle campagne lì vicino. Le analisi sui frammenti in strada hanno confermato che si trattava dell’auto dell’investitore. Il proprietario risulta essere un cittadino dell'Est Europa intestatario di diversi veicoli. Ora le indagini proseguono per capire chi fosse alla guida della Seat lunedì alle 11.20.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ciclista travolto da un'auto pirata e lasciato in coma sull'asfalto: trovata Seat Ibiza

MilanoToday è in caricamento