Domenica, 19 Settembre 2021
Incidenti stradali Duomo / Via Laghetto

Auto della finanza si schianta con un'altra macchina: feriti un arrestato e un finanziere

L'incidente all'alba di mercoledì. Feriti arrestato e finanziere

Foto repertorio AnconaToday

Una precedenza mancata e lo schianto. Incidente stradale all'alba di mercoledì a Milano, dove un'auto della guardia di finanza e una Toyota si sono scontrate tra loro all'incrocio tra via Laghetto e via Sforza, proprio dietro l'università Statale, pochi minuti dopo le 5 del mattino. 

Ad avere la peggio, stando a quanto riferito dai soccorritori intervenuti, è stato un ragazzo di 28 anni che si trovava a bordo della macchina delle fiamme gialle ed è stato ricoverato all'ospedale di Niguarda. Secondo le prime informazioni raccolte, il giovane sarebbe uscito da solo dal veicolo dopo l'incidente, ma poi avrebbe perso i sensi e sarebbe caduto sull'asfalto. Portato in codice rosso in pronto soccorso, le sue condizioni sarebbero poi migliorate. Ferito, in maniera più lieve, anche un 32enne: è stato trasportato al Policlinico in codice giallo per ferite al torace e all'addome. 

Stando a quanto appreso, il 28enne sarebbe un uomo che era in stato di arresto e che sedeva sui sedili posteriori dell'auto della Gdf. L'altro ferito sarebbe invece il capopattuglia delle fiamme gialle. 

I rilievi del caso sono stati effettuati dagli agenti della polizia locale. Ancora pochi i dettagli filtrati sulla dinamica dello schianto, alla cui base dovrebbe esserci una mancata precedenza. Non è ancora noto, ad ora, se l'auto della finanza viaggiasse in emergenza - con sirene e lampeggianti accesi -, né se il semaforo a quell'ora fosse in funzione. Ai ghisa il compito di fare chiarezza sulla dinamica ed accertare eventuali responsabilità dell'incidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto della finanza si schianta con un'altra macchina: feriti un arrestato e un finanziere

MilanoToday è in caricamento