rotate-mobile
Incidenti stradali Bruzzano / Viale Rubicone

Incidente mortale in viale Rubicone: operaio travolto e ucciso mentre faceva manutenzione

Il 47enne si trovava sul lato sinistro della strada quando è stato falciato da una Mercedes

E' stato travolto da un automobilista e per lui non c'è stato scampo: è morto sul colpo. Grave incidente giovedì sera, attorno alle 23, in viale Rubicone, all'altezza del cavalcavia tra Comasina e Bruzzano. A perdere la vita è stato un operaio italiano di 47 anni. Per l'uomo, dipendente di un ditta incaricata di fare la manutenzione al cavalcavia, non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i medici del 118 con un'ambulanza e un'automedica. Il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

I rilievi sono in mano alla polizia locale di Milano. Secondo una prima ricostruzione dei 'ghisa', il cantiere era ben segnalato. Il 47enne si trovava sul lato sinistro della carreggiata, stava posizionando i birilli che delimitano l'area di lavoro, quando è stato falciato dalla vettura, una Mercedes. Il corpo dell'operaio, che indossava la pettorina catarifrangente, è stato catapultato dalla parte anteriore alla parte posteriore dell'auto, il cui conducente, un 25enne, è rimasto illeso.

"Esprimiamo vicinanza per l'operaio che ha perso la vita sul posto di lavoro"; dichiara Paolo Capone, segretario generale Ugl, "ma non possiamo fermarci al cordoglio di fronte alle 'morti bianche'. E' necessario riportare al centro del dibattito la dignità e la sicurezza sul lavoro". 

Nella mattinata di venerdì, sull'Autostrada A4, una persona ha perso la vita dopo essere stata travolta da un'auto: il traffico in direzione Torino è andato in tilt.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale in viale Rubicone: operaio travolto e ucciso mentre faceva manutenzione

MilanoToday è in caricamento