rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Incidenti stradali Bovisa / Via Giovanni Battista Varè

Suv ferisce nomade, vigile cerca di fermarlo: investito e ucciso

Un vigile urbano di Milano è stato investito da un suv. L'agente, Niccolò Saverino, stava cercando di fermare l'auto dopo che il guidatore aveva investito un nomade: trascinato per centinaia di metri con la bicicletta, è morto sul colpo

Un uomo è stato fermato in Ungheria dalla polizia locale domenica 15 gennaio. Sarebbe fortemente sospettato di essere la persona alla guida del Bmw X5 che, l'altro giorno, ha investito e ucciso Niccolò Savarino, vigile urbano 42enne, in zona Bovisa. 

Si tratterebbe di un noto truffatore internazionale, "attivo" negli scambi di denaro falsi, con una fedina penale tutt'altro che linda. Il suo nome è Goico Jovanovic: avrebbe aspettato 20 ore alla frontiera ungherese prima di essere stato fermato. 

Secondo una prima ricostruzione, il 42enne agente di polizia locale Savarino e un collega erano nel tardo pomeriggio del 12 gennaio in servizio di pattugliamento quando, passando davanti a un parcheggio affollato davanti alla stazione di Bovisa, hanno notato che un camper della comunità di nomadi (che da tempo vi staziona), sporgeva in modo tale da creare intralcio al passaggio delle macchine che facevano fare manovra.

Fiori e dolore in via Varè © Gemme/MilanoToday

Hanno quindi detto a un anziano zingaro, che si trovava fuori dal camper, di dire ai suoi conoscenti di spostarlo. E' stato in quel momento che è arrivato il suv nero che passando forzatamente a bassa velocità, visti gli spazi ristretti, ma incurante di chi c'era, ha investito l'anziano nomade passandogli su un piede. Tanto che l'uomo è stato trasportato in ospedale per accertamenti alla caviglia.

Vigile investito e ucciso in zona Bovisa

I due vigili, a quel punto, lo hanno inseguito e lo hanno raggiunto proprio grazie all'agilità delle biciclette all'interno del parcheggio. Uno di essi, Savarino, lo ha preceduto al varco d'uscita del parcheggio e gli si è parato davanti con la bicicletta per impedire che si dileguasse. Ma la reazione folle del conducente è stata quella di investirlo trascinandolo con sé. Savarino è stato colpito violentemente, e trascinato per decine di metri. Trasportato al Niguardo con la massima urgenza, è spirato nonostante i tentativi di rianimazione.

SOSPETTO FERMATO IN UNGHERIA

CORDOGLIO DEI "GHISA" DI LEGNANO

IL SINDACO SI OFFRE COME LEGALE

RITROVATA LA BMW? SI CERCANO DUE ROM

FERMATI DUE ROM?

I PRIMI RILIEVI DELLE FORZE DELL'ORDINE

CHI ERA NICCOLO' SAVARINO

LE REAZIONI POLITICHE

I TESTIMONI: "SCENA AGGHIACCIANTE"

IL PRIMO CITTADINO ARRIVA SUL LUOGO

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suv ferisce nomade, vigile cerca di fermarlo: investito e ucciso

MilanoToday è in caricamento