rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Lo schianto

Erica, la giovane insegnante morta col papà in un terribile incidente

Stavano rientrando da Milano quando la loro auto è rimasta coinvolta in uno schianto. Sgomento a Cassano

Tornavano da Milano e viaggiavano in direzione Cassano delle Murge, dove vivevano, quando hanno perso la vita in un incidente. Vito Nicola Petrelli e sua figlia Erica, 56 e 26 anni: sono morti sabato notte, sull'autostrada A14, nel tratto tra San Severo e Foggia. L'utilitaria a bordo della quale viaggiavano è finita fuori strada, in un canale lungo la carreggiata, in seguito a un tamponamento con un altro veicolo. Inutili purtroppo i soccorsi: la ragazza è deceduta sul colpo, suo padre durante il trasporto in ospedale.

Due vite spezzate, e una comunità, quella della di Cassano delle Murge, dove la famiglia risiedeva da tempo, ancora incredula per l'accaduto come riporta BariToday. "Una notizia straziante, che lascia senza parole" scrivono in tanti sui social e tanti sono i messaggi di concittadini che hanno espresso vicinanza ai parenti delle vittime. Tra questi, anche quello del sindaco, Davide Del Re, che ha voluto dar voce al cordoglio dell'intera comunità: "Sono molto addolorato, l'intera città di Cassano si stringe intorno ai familiari", ha scritto il primo cittadino sui social: "Un atroce destino spezza due giovani vite. Sentite condoglianze".

Erica Petrelli, che come il padre era originaria di Francavilla ma residente a Cassano, nell'ultimo periodo aveva fatto l'insegnante in una scuola del Milanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erica, la giovane insegnante morta col papà in un terribile incidente

MilanoToday è in caricamento