Incidenti stradali Duomo / Via Gerolamo Morone

Con l’auto in una scarpata, trovato dopo un giorno: in fin di vita il designer Vittorio Hodara

L'incidente è avvenuto a Santa Sofia, nel forlivese. Il noto designer è in rianimazione. I fatti

Hodara è un noto designer - Foto da Fb

Per ventiquattro ore, di lui si è persa ogni traccia. Nessuna risposta al cellulare, nessuna notizia alla moglie o ai collaboratori. Niente di niente. Almeno fino a quando i soccorritori hanno individuato la cella “agganciata” dal suo telefonino e hanno visto, in lontananza, un’auto incastrata tra due alberi. 

È in condizioni gravissime il noto designere milanese Vittorio Hodara, rimasto vittima venerdì sera di un incidente avvenuto nei pressi della Bidentina, nel comune forlivese di Santa Sofia. Per cause ancora in corso di accertamento, il cinquantaseienne ha perso il controllo dell’auto, che è finita in una scarpata dopo un volo di una decina di metri 

A dare l’allarme, nella tarda mattinata di sabato, è stata la moglie di Hodara, originaria di Santa Sofia, preoccupata per le condizioni del marito. Immediatamente i carabinieri, insieme agli uomini del soccorso alpino, hanno iniziato le ricerche, che hanno dato esito positivo soltanto in serata. 

L’auto di Hodara - come racconta ForlìToday - è stata trovata in un canalone, mentre il corpo del cinquantaseienne - che era lì da circa un giorno - è stato trovato fuori dall’abitacolo, con il cellulare lontano. 

I tecnici del soccorso alpino si sono calati con le corde e, dopo aver imbragato il ferito, lo hanno portato fino alla strada sottostante. Hodara - che a Milano ha uno showroom in via Morone e che ha fatto “della ricerca della purezza nel bello” il suo stila di vita - è stato ricoverato in rianimazione nell’ospedale Bufalini di Cesena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l’auto in una scarpata, trovato dopo un giorno: in fin di vita il designer Vittorio Hodara

MilanoToday è in caricamento