menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigili del fuoco sul posto a Zibido

Vigili del fuoco sul posto a Zibido

Incidente frontale tra 2 auto: 30enne in rosso e 24enne morto (era il suo compleanno)

L'impatto verso le 22 a Zibido San Giacomo. Sul posto quattro ambulanze, due automediche carabinieri e vigili del fuoco

Un ragazzo di appena 24 anni morto in ospedale e un 30enne gravissimo. È il tragico bilancio dell'incidente avvenuto a Zibido san Giacomo (Milano) nella serata di giovedì 21 gennaio, verso le 22, quando sul posto sono accorse quattro ambulanze, due automediche, carabinieri e vigili del fuoco.

Cristian, il 24enne morto il giorno del suo compleanno, lascia compagna e bimbo piccolo

L'impatto, un violento schianto frontale tra due auto, è avvenuto in località Badile, sulla strada statale 35 dei Giovi. Dopo lo scontro, uno dei veicoli è finito in un canale, un'Audi, mentre l'altro, una Fiat 500, è rimasto in strada accartocciato. A rimanere coinvolti i due conducenti e un passeggero, tutti trasportati in ospedale dopo essere stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco e aver ricevuto i primi soccorsi sul posto dagli operatori del 118. 

Il conducente della Fiat 500, il ragazzo di 24 anni, è stato trasportato in codice rosso all'Humanitas ma purtroppo non ce l'ha fatta ed è spirato in ospedale - proprio nel giorno del suo compleanno. L'atro conducente, 30 anni, è stato invece trasportato in codice rosso a Pavia. La vittima si chiamava Cristian Graci e risiedeva a Lacchiarella (Milano), lascia la compagna e un bimbo piccolo.

Il terzo giovane, un passeggero di 25 anni, per fortuna non era in gravi condizioni ed è stato portato in codice verde all'Humanitas. I rilievi di legge per stabilire le cause del sinistro sono affidati ai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso. In base a una prima ricostruzione, sembrerebbe che lo schianto frontale sia avvenuto in seguito a un sorpasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento