Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Duomo / Piazza del Duomo

Uomo ha infarto in Galleria: salvato da medico di passaggio con il defibrillatore della metro

Il dramma alle 17.40 in pieno centro città. Decisivo l'intervento di un medico e della Locale

Si è accasciato al suolo in pieno centro città, nel cuore di Milano. Ma per fortuna, a due passi da lui, c'erano i suoi angeli custode e gli agenti della polizia locale, che gli hanno salvato la vita. 

"Miracolo" martedì pomeriggio sotto la Galleria Vittorio Emanuele II. Lì, alle 17.40, un uomo di circa quarantacinque anni ha perso i sensi ed è caduto dopo aver avuto un arresto cardiaco. In pochi istanti il 45enne è stato soccorso da un medico che si trovava a passare e dai ghisa, che erano nella Galleria per il loro normale turno di lavoro.

I vigili, compresa immediatamente la gravità della situazione, si sono precipitati in metropolitana, hanno preso il defibrillatore che si trova nella stazione della M3 e lo hanno consegnato al dottore, che è riuscito a far ripartire il cuore dell'uomo. Decisivo anche l'intervento di un secondo passante, che si è alternato con il dottore nel praticare il massaggio cardiaco alla vittima.

Subito dopo sono arrivati anche i sanitari del 118, accorsi con un'ambulanza e un'auto medica, che hanno continuato con le cure del caso. L'uomo è poi stato accompagnato in codice rosso al Policlinico. Al momento dell'arrivo in pronto soccorso il cuore aveva ripreso il battito regolare: le sue condizioni sono serie, ma se la caverà. Grazie al medico e ai ghisa.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo ha infarto in Galleria: salvato da medico di passaggio con il defibrillatore della metro

MilanoToday è in caricamento