Cronaca Trenno / Via Cascina Bellaria

Uomo ha un infarto al parco: istruttrice di un centro sportivo lo salva col defibrillatore

La donna, istruttrice dell'Aspria Club, è riuscita a salvare la vita all'uomo, un 61enne, che aveva avuto un arresto cardiaco al parco. La vittima ora è all'ospedale, ma sta bene

Sul posto è intervenuta anche la polizia - Foto repertorio

Aveva il suo angelo custode a pochi passi da lui e non lo sapeva ancora. Ma lei, quando è stato il momento di intervenire, lo ha capito e lo ha fatto subito, senza perdere neanche un secondo. 

Tragedia, fortunatamente solo sfiorata, sabato mattina nel parco di Trenno, dove un uomo di sessantuno anni - poco dopo le 11.30 - si è improvvisamente accasciato al suolo a causa di un arresto cardiaco. A salvargli la vita, secondo quanto raccontato da MilanoToday ad alcuni testimoni, è stata la preparazione e il coraggio di una istruttrice del vicino Aspria Harbour Club, un club sportivo privato con campi da tennis e Spa. 

La donna, appena compreso quanto stava accadendo, ha preso un defibrillatore dall’interno della struttura e ha subito prestato i soccorsi all’uomo. Fortunatamente, dopo interminabili minuti di paura e preoccupazione, il cuore del sessantunenne ha ripreso a battere. 

Sul posto sono poi intervenuti i poliziotti della questura di Milano, un’ambulanza e due auto mediche, con i soccorritori che hanno continuato le manovre di rianimazione e di stabilizzazione del paziente, che dopo circa un’ora è stato portato all’ospedale Sant’Ambrogio. Il sessantunenne, nonostante la grande paura, è stato ricoverato in codice giallo e non è in pericolo di vita. Tutto grazie al suo angelo custode. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo ha un infarto al parco: istruttrice di un centro sportivo lo salva col defibrillatore

MilanoToday è in caricamento