Cronaca Cassano d'Adda / Via Papa Giovanni XXIII

Incidente in un cantiere a Cassano D'Adda: tre operai cadono nella tromba dell'ascensore

Sul posto sono intervenuti i carbinieri, i vigili del fuoco, la locale e il personale del 118

Immagine di repertorio

L'ennesima tragedia sul lavoro è stata sfiorata nella mattinata di venerdì in provincia di Milano, a Cassano D'Adda. Tre operai sono precipitati nella tromba dell'ascensore di una palazzina interessata da una cantiere. L'incidente, che sembrava gravissimo, per fortuna avrebbe risparmiato la vita dei tre: due cittadini italiani e un albanese.

Sul posto dell'incidente, via Papa Giovanni XXIII sono intervenuti immediatamente i soccorritori del 118. Dalla centrale operativa hanno inviato tre equipaggi in ambulanza, un'automedica e l'elisoccorso. Presente anche i carabinieri, la polizia locale e i vigili del fuoco. I feriti, due 40enni e un 56enne, per fortuna, sono rimasti tutti coscienti durante le operazioni di soccorso.

La ricostruzione dell'incidente

I tre operai, stando a quanto ricostruito in un primo momento dai militari della Compagnia di Cassano D'Adda, erano impegnati nella costruzione delle linee guida dell'ascensore. Sono caduti giù dal secondo e dal primo piano per il cedimento dell'impalcatura sulla quale erano appoggiati.

Anche il persone dell'Azienda Socio Sanitaria Territoriale, che aprirà un'indagine, ha fatto la sua comparsa in cantiere. Saranno loro a stabilire se questo infortunio poteva essere evitato o se sia stata una fatalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in un cantiere a Cassano D'Adda: tre operai cadono nella tromba dell'ascensore

MilanoToday è in caricamento