menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento tra Mediglia e Pantigliate: benzinai aiutano polizia

Ci si sono messi anche due benzinai, oltre a sei agenti in borghese della Narcotici, a inseguire un marocchino che tentava di fuggire durante un'operazione antidroga

Ci si sono messi anche due benzinai, oltre a sei agenti in borghese della Narcotici, a inseguire un marocchino che tentava di fuggire durante un'operazione antidroga che ha portato, nel Milanese, all'arresto di tre uomini e al sequestro di nove chili di cocaina pura.

E' accaduto tra Mediglia e Pantigliate, dove la Squadra mobile ha intercettato un carico appena giunto dai Paesi Bassi seguendo le mosse di tre nordafricani intercettati sin da una precedente indagine antidroga.

Si tratta di tre marocchini di 34, 26 e 22 anni, con precedenti specifici, individuati nei pressi di un box dove è stata trovata la polvere bianca. Proprio durante le fasi dell'arresto però, uno dei tre è scappato a gambe levate.

Gli investigatori gli sono corsi dietro per alcune centinaia di metri, e a loro si sono aggiunti anche due addetti a un'area di servizio che avevano visto la scena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento