menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canegrate, cerca di scappare dalla polizia con l'auto imbottita di coca: si schianta contro un muro

È successo nella tarda mattinata di venerdì 29 gennaio, nei guai un 36enne italiano

Aveva 5kg di coca nel cruscotto e ha visto un’auto della polizia che cercava di fermarlo si è sentito in trappola. Ha cercato di scappare ed è nato un inseguimento ma la sua fuga è finita contro il muro di un palazzo in Largo Giovane Italia a Canegrate (hinterland Nord-Ovest di Milano). È successo nella tarda mattinata di venerdì 29 gennaio; in manette un italiano di 36 anni già noto alle forze dell’ordine. Il fatto è stato reso noto da via Fatebenefratelli con un comunicato.

Tutto è iniziato in via Cadorna a Legnano quando gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno visto la Peugeot 206 del 36enne. Lo hanno seguito e all’incrocio sul Sempione si sono affiancati mostrando la paletta e intimando l’alt. L’uomo, tuttavia, ha spinto a tavoletta sull’acceleratore dando inizio a un inseguimento prima su viale Toselli, poi su via per San Giorgio e infine nel centro di Canegrate. E proprio davanti alla sede del municipio la Peugeot 208 ha di imboccare Largo Giovane Italia contromano ma è finita contro il muro di un’abitazione.

Dopo l'impatto il 36enne della Peugeot 206 ha tentato di scappare a piedi ma è stato braccato e fermato. La droga è stata trovata all’interno di un doppiofondo ricavato nel vano dell’airbag lato passeggero; quando i poliziotti lo hanno aperto sono saltati fuori 5,5kg di coca. Il 36enne è stato accompagnato nel carcere di Busto Arsizio con le accuse di detenzione di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento doloso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento