rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Corvetto / Corso Lodi

Inseguimento lungo 8 km in zona Corvetto: malvivente si schianta

Non si ferma al posto di blocco, ne scaturisce un inseguimento lungo 8 chilometri e con sei autoradio coinvolte

Inseguimento da film a Sud di Milano durante la notte di giovedì 21 novembre. Tra le 3.30 e le 4.10, sei gazzelle dei carabinieri si sono messe sulle tracce di una Ford Fiesta guidata da un cittadino marocchino che non si è fermato ad un posto di blocco in via Antonini.

L'uomo, alla vista della paletta, anzichè frenare ha dato gas e per circa 8 chilometri è scappato. Dietro di lui, i carabinieri hanno cercato di accerchiarlo senza mettere in pericolo l'incolumità dei passanti, pochissimi visto l'ora.

E così, passando per via Quaranta, via Gargano, viale Ortles, via Romilli, via Bessarione, Corso Lodi (prima verso piazzale Lodi e poi giù fino a Corvetto), e ancora: viale Omero, via Mompiani, via Comacchio, via San Dionigi e infine, via Fabio Massimo, dove  l'uomo ha perso il controllo della vettura e si è schiantato contro il cancello di un condominio.

Dopo un breve tentativo di fuga a piedi, è stato fermato. Si tratta di un marocchino di 36 anni, con precedenti per furto, sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. In auto c'erano 15 chili di hashish sotto il sedile. Per lui è scattato immediato l'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento lungo 8 km in zona Corvetto: malvivente si schianta

MilanoToday è in caricamento