L'inseguimento / Sesto San Giovanni / Via Buonarroti

Inseguimento da film: fugge all'alt ma si schianta sul ponte

Prima dello schianto il fuggitivo ha gettato un giubbotto pieno di droga sul tetto di un'azienda sotto il cavalcavia

Non ha risposto all'alt dei carabinieri ed è scappato in auto fino a finire la sua corsa sbattendo contro il guard rail di un cavalcavia. L'inseguimento è avvenuto venerdì sera a Sesto San Giovanni. Il fuggitivo è riuscito a liberarsi di un giubbotto che conteneva droga, che tuttavia è stato recuperato poco dopo.

Tutto è iniziato in via Anna Frank (zona Centro commerciale Vulcano), dove i carabinieri hanno notato un uomo (risultato poi un marocchino di 24 anni) alla guida in atteggiamento sospetto. Hanno quindi deciso di controllarlo intimandogli l'alt con sirene e lampeggianti, ma l'uomo ha accelerato rapidamente dandosi alla fuga. 

Ne è nato un inseguimento per alcuni minuti nelle strade limitrofe, con manovre pericolose, fino al cavalcavia di via Buonarroti, dove il 24enne è andato a schiantarsi contro il guard rail finendo la sua corsa. Poco prima, aveva gettato dal finestrino dell'auto un giubbotto finito sul tetto di una azienda sotto il cavalcavia.

Il giubbotto, recuperato dai vigili del fuoco, conteneva 15 grammi di cocaina e 40 grammi di hashish, mentre il 24enne aveva con sé banconote per 900 euro. Denaro e droga sono stati sequestrati, mentre l'uomo è stato arrestato e trattenuto in camera di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento da film: fugge all'alt ma si schianta sul ponte
MilanoToday è in caricamento