Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Forlanini / Viale Enrico Forlanini

La Fiat Multipla dei ladri e l'inseguimento coi carabinieri in tangenziale a Milano

L'auto è stata bloccata dopo una fuga di circa cinque chilometri. Un uomo in manette

Quasi cinque chilometri di fuga. Poi la fine della corsa. Un uomo di 45 anni, cittadino romeno senza fissa dimora in Italia, è stato arrestato mercoledì pomeriggio dai carabinieri con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, mentre un 18enne e un 20enne che erano insieme a lui sono stati indagati per tentato furto al termine di un inseguimento avvenuto tra Segrate e Milano. 

L'allarme è scattato verso le 14.30, quando una Fiat Multipla - già segnalata in passato per alcuni furti a bordo auto - è stata notata dai militari in via Dante proprio a Segrate. Appena i carabinieri hanno intimato l'alt al conducente, il più grande dei tre, l'uomo ha premuto il piede sull'acceleratore ed è scappato in direzione del capoluogo. 

Con diverse auto dei militari a dargli la caccia, la fuga della Multipla è finita all'uscita Forlanini della tangenziale Est di Milano, dove i carabinieri sono riusciti a sbarrare la strada ai fuggitivi. A quel punto, i carabinieri hanno accertato che i tre avevano appena cercato di mettere a segno un furto su una macchina in centro a Segrate, tanto che a bordo della Multipla è stato trovato un martelletto frangivetro. Da lì, la decisione di darsi alla fuga, poi fallita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fiat Multipla dei ladri e l'inseguimento coi carabinieri in tangenziale a Milano

MilanoToday è in caricamento