Scappa contromano, sperona la polizia e si schianta: arrestato dopo folle inseguimento

In manette un ragazzo di ventisei anni. L'uomo che era in auto con lui è riuscito a fuggire

Foto repertorio

Alla vista della paletta, ha premuto il piede sull'acceleratore e si è dato alla fuga. Quindi, ha imboccato contromano due strade e non si è fermato neanche quando sembrava ormai in trappola. Ma alla fine, nonostante le sue folli manovre, è stato bloccato. 

Un ragazzo di ventisei anni, un cittadino marocchino irregolare in Italia e con precedenti per droga, è stato arrestato domenica pomeriggio a Milano con le accuse di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. 

Ad ammanettarlo, verso le 16, sono stati gli agenti della Questura di Milano, che lo avevano incrociato per caso in via Lampedusa. Lì, i poliziotti avevano intimato l'alt alla macchina del 26enne, che si trovava in compagnia di un secondo uomo e che ha subito cercato di fuggire. Per scappare il conducente ha speronato l'auto della polizia e ha poi imboccato contromano la stessa via Lampedusa e via Valla. 

La sua fuga è terminata circa un chilometro dopo in piazza Abbiategrasso, dove si è schiantato contro due vetture in sosta. Il 26enne è stato bloccato e ammanettato, mentre il passeggero è riuscito a far perdere le proprie tracce. 

Dati i precedenti per spaccio dell'arrestato, l'ipotesi dei poliziotti è che i due stessero trasportando un "carico" e che proprio il passeggero sia scappato portando via con sé la droga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento