rotate-mobile
Cronaca Niguarda / Via Ettore Majorana

"Andiamo in ospedale": folle inseguimento con la polizia, agenti e ladri cadono in un canale

Preso uno dei fuggitivi. In auto il kit dei ladri d'appartamento

Hanno detto che erano diretti in pronto soccorso. Poi, in un attimo, hanno premuto il piede sull'acceleratore cercando di sparire. Folle inseguimento tra polizia e ladri sabato pomeriggio a Milano. Tutto è iniziato verso le 17 alla rotonda di via Ettore Majorana, dove una volante del commissariato Greco Turro ha chiesto alle due persone a bordo di una Bmw 330 di accostare e fermarsi. 

Il guidatore, stando a quanto appreso, avrebbe detto agli agenti di dover andare al Niguarda, ma poi ha accelerato e ha imboccato viale Fermi. Da lì, passando più vorte col semaforo rosso e zigzagando tra le auto a folle velocità, i due hanno preso viale Rubicone, la Milano-Meda e poi l'uscita di Cormano. Arrivati in via Po, i fuggitivi si sono schiantati contro un marciapiedi, sono scesi, hanno scavalcato una recinzione e sono poi finiti in un canale di scolo, precipitando da un terrapieno a un'altezza di circa 4 metri, insieme a uno dei poliziotti. 

Mentre il conducente della macchina è riuscito a far perdere le proprie tracce, il passeggero - un 40enne albanese - è stato bloccato dopo una colluttazione con uno degli agenti. A causa della caduta, lui è finito al pronto soccorso del Fatebenefratelli, da dove è stato dimesso con una prognosi di 21 giorni, mentre un poliziotto ha riportato ferite guaribili in 5 giorni. L'uomo è stato poi arrestato per le norme sull'immigrazione perché nel 2017 era stato espulso dall'Italia con divieto di reingresso fino al 2024. 

Nell'auto sono stati trovati ricetrasmittenti, cuffie, cellulari, arnesi atti allo scasso e alcuni effetti personali di una ragazza di Como, che aveva denunciato un furto in casa. Sui telefoni sono anche stati scoperti alcuni indirizzi salvati tra Lodi, Milano e hinterland, verosimilmente obiettivi dei due presunti ladri. Il 40enne è stato quindi anche indagato per ricettazione e violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Andiamo in ospedale": folle inseguimento con la polizia, agenti e ladri cadono in un canale

MilanoToday è in caricamento