menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rozzano, fuggono all'alt e speronano l'auto dei carabinieri: in due presi dopo l'inseguimento

In manette due uomini, entrambi marocchini. Una terza persona è riuscita a fuggire

Hanno ignorato l'alt e hanno travolto l'auto dei carabinieri. Ma, purtroppo per loro, hanno fatto poca strada. Due uomini - un 34enne e un 40enne, entrambi marocchini ed entrambi con precedenti - sono stati arrestati domenica mattina a Rozzano con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

La loro follia è iniziata all'alba in via Curiel, dove una pattuglia del Radiomobile ha intimato l'alt alla Peugeot 308 a bordo della quale si trovavano i due e un terzo uomo. Il conducente, ignorando totalmente l'ordine dei militari, ha premuto il piede sull'acceleratore e ha speronato la pattuglia, cercando di scappare. 

I carabinieri si sono subito messi sulle tracce dei fuggitivi e sono riusciti a bloccarli poche centinaia di metri distante. I tre sono scesi e hanno cercato un'ennesima fuga a piedi: due sono stati bloccati e uno è riuscito a far perdere le proprie tracce nei campi. 

L'auto è risultata in regola e i due non avevano addosso nulla di illegale, ma è verosimile che il terzo uomo possa essere fuggito portando con sé qualcosa. 

Sabato mattina si erano vissute scene simili a Milano, dove un 56enne alla guida di un furgone è stato arrestato al termine di un lungo inseguimento durante il quale ha speronato tre volte la polizia e la Locale, con gli agenti che hanno sparato quattro colpi di pistola per fermarlo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento