rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Il ragazzo che scappa a piedi nudi ma poi è stanco e "si fa" arrestare

In manette un 24enne, fermato dopo un chilometro di corsa

Quando i carabinieri hanno iniziato a fare i controlli, lui si è tolto le scarpe ed è fuggito. Ma poi, dopo un chilometro, era stravolto e si è fermato. Un inseguimento a piedi nudi quello che nella sera di mercoledì 14 settembre ha visto protagonisti i militari di Meda.

Intorno alle 19.30, gli investigatori hanno fermato in via Paci un’Audi A3. Sull'auto c'erano tre uomini, ma improvvisamente uno dei tre si è sfilato le scarpe ed è scappato scalzo. Uno dei carabinieri lo ha inseguito a piedi, mentre l'altro è risalito a bordo della macchina. Dopo aver percorso via Pace, corso della Resistenza e via Gagarin, il fuggitivo è stato raggiunto e fermato in viale Brianza. L'uomo era sfinito. Dagli accertamenti è emerso che il giovane ha 24 anni, è di origine marocchina ed è senza fissa dimora. Secondo le informazioni fornite dagli investigatori sul ragazzo pendeva un’ordinanza per espiazione della pena per l'accusa di spaccio in Brianza e nell'hinterland milanese per un vecchio arresto avvenuto nel 2019 a Limbiate. 

I militari lo hanno quindi arrestato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Il 24enne è stato poi trasferito nel carcere di Monza. Gli altri due giovani in auto con lui erano un un 35enne incensurato di Cabiate e un 30enne di origine marocchina pluripregiudicato per spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzo che scappa a piedi nudi ma poi è stanco e "si fa" arrestare

MilanoToday è in caricamento