rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Quinto Romano

Inseguimento a Milano, scappano su uno scooter rubato e si schiantano

Nei guai due giovanissimi, di cui uno minorenne, che sono stati fermati al Parco delle Cave dopo un 'colo' sullo sterrato

Non appena hanno scorto la volante, hanno iniziato ad accelerare, cercando di scappare. È scattato un inseguimento che è continuato lungo diverse vie, fino ad arrivare in uno sterrato del Parco delle Cave. Qui, i protagonisti dell'episodio, due giovanissimi su uno scooter rubato, a causa del buio e del terreno accidentato, sono caduti, venendo fermati. Tutto è successo intorno alla mezzanotte tra martedì 15 e mercoledì 16 marzo.

Nei guai un 16enne e un 18enne, entrambi italiani, residenti nella zona e con alcuni precedenti. I due stavano passando con un Sh 125 in via Viterbo diretti in via Valsesia, quando vedendo la polizia hanno cercato di fuggire. La volante gli è stata dietro lungo via Bagarotti, via Fratelli di Dio, fino ad arrivare al Parco delle Cave.

Durante tutto l'inseguimento, il 18enne, seduto dietro come passeggero, dava indicazioni al conducente, minorenne, consigliandogli in che direzione andare e come muoversi. Una volta affiancato, lo scooter ha frenato bruscamente cercando di speronare e danneggiando la volante. L'inseguimento è poi proseguito fino in via Quarti dove i due si sono schiantati sullo sterrato, per fortuna senza rimanere feriti.

Il 16enne, fermato subito, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato in concorso, oltre che per possesso ingiustificato di chiavi alterate, dopo che sullo scooter è stato trovato un sacchetto con dentro una pinza, un tronchese di 56 centimetri e una spranga di 55 centimetri. Visto che non aveva la patente, è stato anche multato. Il ragazzino aveva già precedenti per reati contro il patrimonio: il 23 dicembre 2020 era stato arrestato per furto in abitazione, mentre lo scorso 22 ottobre era stato denunciato per ricettazione.

Il 18enne, invece, che anche a piedi ha tentato la fuga nascondendosi tra gli alberi, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione e danneggiamento aggravato in concorso. L'Sh 125, che era stato rubato a Pero lo scorso 26 febbraio, è stato restituito al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento a Milano, scappano su uno scooter rubato e si schiantano

MilanoToday è in caricamento