rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Prosperini a San Vittore, domani al gip risponderà “punto su punto”

Domani a San Vittore il primo interrogatorio dopo l’arresto per Piergianni Prosperini. Secondo il suo avvocato, risponderà “punto su punto”

Sarà sentito domani dal giudice per le indagini preliminari, Piergianni Prosperini, l’assessore regionale arrestato ieri per corruzione.

L’interrogatorio si terrà nel carcere di San Vittore. Secondo il suo legale, Ettore Traini, l’assessore intende rispondere “punto su punto” alle accuse che gli vengono mosse.

Intanto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, è intervenuto nell'aula del Consiglio regionale sulla vicenda di Pier Gianni Prosperini.

"Spetta ora al magistrato inquirente - ha notato Formigoni - dimostrare l'eventuale effettiva colpevolezza del nostro collega, poichè così stabiliscono le regole della civiltà giuridica. Noi seguiremo come sempre con attenzione e rispetto tale attività, ben sapendo tuttavia che ciò che spesso appare in un primo momento evidente e solare, viene rovesciato poi nel dibattimento".

"Per quanto riguarda - ha spiegato Formigoni - la procedure oggetto di indagine e direttamente attinenti l'attività istituzionale di Regione Lombardia: nel 2008 è stato attivato il sistema di auditing e controllo interno, la quale non ha riscontrato nessuna irregolarità nelle procedure di aggiudicazione della gara poste in atto dalle strutture amministrative. Ciò non toglie che eventualmente possano esserci state irregolarità esterne”

Intanto lo stesso governatore ha confermato di aver trasmesso al presidente del Consiglio regionale, Giulio De Capitani, il decreto con cui assume ad interim le deleghe che erano state affidate a Prosperini.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosperini a San Vittore, domani al gip risponderà “punto su punto”

MilanoToday è in caricamento