rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

260mila interventi del 118 a Milano: il 2,3% per eventi violenti

La stragrande maggioranza riguarda malori, intossicazioni, e altri motivi clinici, ma nel 2,3% dei casi si è trattato di eventi violenti, come omicidi, rapine con feriti, aggressioni

Nel milanese nel 2013 il '118' e' intervenuto in 262.545 eventi che richiedevano il soccorso sanitario. La stragrande maggioranza riguarda malori, intossicazioni, e altri motivi clinici, ma nel 2,3% dei casi si è trattato di eventi violenti, come omicidi, rapine con feriti, aggressioni.

E' la percentuale lombarda piu' alta. I dati sono stati forniti dal 118 che ha tracciato un breve report sull'attivita' in Lombardia, divisa per provincia. A Milano al 118 arrivano 1800 telefonate al giorno, per 900 delle quali e' necessario l'intervento. Il 6,05% sono per incidenti stradali. Riguardo agli incidenti la percentuale più alta è nel bergamasco.

Su 47.894 eventi, l'8,44% riguarda sinistri stradali. Anche a Brescia la percentuale è alta: su 65.903 eventi, il 7,71% riguarda incidenti stradali.

A Sondrio gli eventi violenti sono lo 0,94% (il dato più basso) dei 9868 interventi e gli incidenti stradali il 5,90%. Facendo un raffronto con l'anno precedente si nota che gli interventi sono diminuiti quasi ovunque, ma il 2013 non è ancora finito. Per quanto riguarda i 'falsi' allarmi, in genere persone che si divertono creando inesistenti allarmi, un grande filtro è operato ora dal numero unico 112. Gli operatori ricordano sempre che le telefonare sono quasi tutte registrate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

260mila interventi del 118 a Milano: il 2,3% per eventi violenti

MilanoToday è in caricamento