rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Intervento all'aorta su paziente in pericolo di vita: il primo a Milano

L'operazione all'ospedale Fatebenefratelli di Milano

Un intervento all'avanguardia per salvare un paziente a rischio. È successo nei giorni scorsi all'ospedale Fatebenefratelli di Milano.

L'operazione, eseguita per la prima volta a Milano e tra le prime volte in Italia, è stata eseguita nel reparto di chirurgia vascolare, diretto da Tiziano Porretta. I medici hanno posizionato un'endoprotesi nell’arco dell’aorta. Il paziente, che aveva un’ulcera penetrante a livello dell’arco dell’aorta, a causa di questo problema avrebbe potuto perdere la vita o avere una paralisi delle corde vocali e una forte riduzione dello spazio respiratorio. Il distretto anatomico coinvolto è infatti una zona delicata dell’aorta molto vicina al cuore e dove emergono le arterie che portano il sangue al cervello e agli arti superiori.

"La procedura endovascolare, vista l’anatomia del paziente, rendeva necessaria la copertura di un importante ramo dell’aorta, l’arteria succlavia sinistra - scrivono dall'ospedale - La pervietà di tale ramo è necessaria per evitare gravi complicanze post-operatorie come la paraplegia e l’ictus ischemico. La patologia è stata trattata con un approccio mini-invasivo, attraverso due piccoli tagli all’inguine e al braccio sinistro, e grazie all’ausilio di un presidio endovascolare di ultima generazione è stato possibile preservare la pervietà dell’arteria succlavia, diminuendo marcatamente eventuali complicanze intra e post operatorie e garantendo la perfusione del braccio.

Il paziente in poche ore ha recuperato coscienza e ha superato indenne il grosso intervento. Successivamente al monitoraggio intensivo è tornato felicemente in reparto e, sollevato dal successo tecnico, affronta la soluzione della patologia con la vicinanza della sua famiglia. L'operazione è stata resa possibile anche grazie alla stretta collaborazione con il reparto di anestesia e rianimazione diretto da Roberto Rech e al supporto della direzione strategica dell’Asst Fatebenefratelli - Sacco, ma anche grazie all'ausilio di colleghi lombardi che già avevano eseguito impianti di questo tipo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento all'aorta su paziente in pericolo di vita: il primo a Milano

MilanoToday è in caricamento