rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Cagnola / Via Pietro Gassendi

Volpe investita e quasi morta per strada, la raccoglie e la salva

Un esemplare dello splendido animale selvatico era stato investito nella periferia di Milano da un "pirata" che non se n'era curato. Un passante ha raccolto la volpe nella sciarpa e l'ha portata all'Enpa

E' stata investita da un'auto il cui conducente non si è fermato, come invece prevede il codice della strada. Ma la scena è stata vista da un altro automobilista che ha subito soccorso la volpe, rimasta immobile sul ciglio della strada dopo il violento urto accaduto ieri sera, intorno alle 19.30. Dopo una notte di cure l'animale si è perfettamente ripreso ed è tornato libero.

Quando il secondo automobilista ha visto la volpe ferita, ha parcheggiato e l'ha raccolta con la sua sciarpa. L'animale respirava ancora, e l'uomo lo ha portato direttamente all'Enpa in via Gassendi 11, a Milano. Lungo il tragitto, la volpe ha iniziato subito a dare segni di ripresa: dopo il pernottamento in Enpa e una volta accertate le buone condizioni di salute da parte dei veterinari, non avendo riscontrato alcun trauma e nessuna ferita, l'animale è stato liberato in una zona idonea.

"Ricordiamo che con il nuovo codice della strada è stato introdotto l'obbligo di soccorso per gli animali feriti in caso di incidente stradale - ha commentato Ermanno Giudici, presidente dell'Enpa di Milano -. Oggi, dunque, sussiste per legge un obbligo di fermarsi per prestare soccorso a un animale dopo un incidente stradale e l'omissione è chiaramente sanzionata" (fonte: ansa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volpe investita e quasi morta per strada, la raccoglie e la salva

MilanoToday è in caricamento