Cronaca via agostino de pretis

Accoltellata nell'androne, scoperti 21 fendenti: è fuori pericolo

Dovrebbe cavarsela la donna 67enne, Jolanda Colombo, aggredita nell'androne di casa lo scorso 30 aprile. Ancora buio sul movente; pare che l'aggressore non volesse rapinarla

Jolanda Colombo, la donna di 67 anni aggredita il 30 aprile nell'androne di casa, in via De Pretis, a Milano, è stata colpita con 21 coltellate, e non 15. Il particolare è emerso dopo l'intervento chirurgico a cui è stata sottoposta per ricucire le molte lesioni.

Si troverebbe comunque fuori pericolo. La donna è stata solo brevemente sentita dagli investigatori, dato che si trova ancora in rianimazione alla clinica Humanitas di Rozzano (Milano). In pochi minuti però ha confermato agli agenti di non aver ricevuto minacce e di non aver avuto la sensazione di essere davanti a un rapinatore, dato che lo sconosciuto l'ha aggredita subito, senza chiederle la borsetta o altro (che infatti è stata trovata sul luogo del ferimento con ogni cosa al suo interno).

Restano, quindi, da spiegare molte cose attorno a questo brutale episodio.

Jolanda Colombo si era subito preoccupata di dire a chi la soccorreva di non conoscere il feritore, e adesso lo ha confermato alla polizia. E secondo gli elementi raccolti fin'ora non aveva avuto liti con qualcuno, e nemmeno aveva subito molestie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellata nell'androne, scoperti 21 fendenti: è fuori pericolo

MilanoToday è in caricamento