menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Niguarda dopo la tragedia

Niguarda dopo la tragedia

Omicidi col piccone: difesa Kabobo chiede l'assoluzione

La sentenza fissata per il 15 aprile. Secondo i legali della difesa, Kabobo non era capace d'intendere e volere

La difesa di Adam Kabobo ha chiesto l'assoluzione per infermità mentale. Secondo i legali del ghanese che l'11 maggio 2013 uccise col piccone tre passanti a Niguarda, l'infermità totale "si basa su dati oggettivi, sulle perizie depositate". L'accusa aveva invece chiesto 20 anni di carcere e 6 anni aggiuntivi in ospedale psichiatrico.

La sentenza slitta al 15 aprile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento