rotate-mobile
Cronaca Via Don Luigi Sturzo

"Kabobo forzava le macchinette automatiche di Garibaldi"

La segnalazione (da prendere con le pinze) da parte di un lettore, secondo cui il ghanese responsabile della strage di Niguarda (uccise tre passanti) era stato segnalato alla Polfer

Ci sarebbero novità su Adam Kabobo, il giovane ghanese che a maggio 2013 uccise a colpi di piccone tre passanti nel quartiere di Niguarda, un sabato mattina. Nel frattempo Kabobo è stato condannato a vent'anni di carcere più tre di ospedale psichiatrico giudiziario.

Un lettore di MilanoToday, che lavora all'interno della stazione, segnala che il giovane - prima di quella folle mattinata - fosse tra le persone che si aggirano abitualmente presso le distributrici automatiche di biglietti, nelle stazioni ferroviarie e della metropolitana. Kabobo, in particolare, circa una settimana prima della strage a Niguarda sarebbe stato segnalato alla Polfer presso la stazione di Garibaldi, perché avrebbe forzato le macchinette dei biglietti.

Proprio in questi giorni due uomini che - in Centrale - minacciavano col coltello i passeggeri davanti alle biglietterie automatiche sono stati indagati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Kabobo forzava le macchinette automatiche di Garibaldi"

MilanoToday è in caricamento