rotate-mobile
Cronaca

La 'ndrangheta infiltrata nel business dei campi da Padel: condannato Marco Molluso

Secondo inquirenti e investigatori la 'ndrangheta avrebbe allungato le mani sui campi del centro Sant'Ambrogio, oggi dissequestrati

È stato condannato a due anni e otto mesi di reclusione Marco Molluso, a processo per fatture false e autoriciclaggio nella vicenda che, nel dicembre 2022, aveva portato al sequestro di otto campi da padel del valore di circa 700mila euro, all'interno di un centro sportivo comunale a Milano. Indagine che, come si leggeva nelle carte, aveva accertato come la ‘Ndrangheta avesse messo nel mirino il business dello sport del momento.

La sentenza è stata emessa al termine di un processo con rito abbreviato dalla gup Tiziana Gueli. Le indagini erano state svolte dalla Direzione investigativa antimafia e coordinate dalla pm Silvia Bonardi. Secondo quanto emerso dagli accertamenti i campi da padel sarebbero stati costruiti con soldi di provenienza illecita al termine di un giro di fatture false. Denaro investito, secondo l’accusa, dall’imprenditore nipote del boss della ‘Ndrangheta Giosofatto Molluso della "locale" di Corsico, quest'ultimo già condannato a seguito dello storico blitz "Infinito" contro le cosche lombarde del 2010.

Con la sentenza i campi sono stati dissequestrati e sono ritornati al comune. Il centro sportivo Sant’Ambrogio era stato affidato in concessione da palazzo Marino alla società Palauno Asd. Molluso, stando all’ordinanza della gip Anna Calabi, avrebbe agito insieme ai figli del presunto boss da "amministratore e rappresentante legale della Mc Immobiliare"; avrebbe impiegato nel 2021 almeno "177.706" euro, "provenienti" da una frode fiscale da 1,5 milioni, finanziando la realizzazione degli otto campi. Non solo, alla base ci sarebbe stato un finto “contratto di prestazione d’opera” tra la Palauno “e la Mc Immobiliare, tale da dare giustificazione documentale» ai lavori per i campi”.

La difesa, rappresentata dall’avvocato Matteo Picotti, ha annunciato che farà ricorso in appello contro la condanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'ndrangheta infiltrata nel business dei campi da Padel: condannato Marco Molluso

MilanoToday è in caricamento