rotate-mobile
Cronaca Lambrate / Piazza Enrico Bottini

La ladra ricercata arrestata in "diretta" televisiva

In manette una 28enne, fermata dalla polizia a Lambrate

In manette. Una donna di 28 anni, cittadina bosniaca con precedenti, è stata arrestata mercoledì a Milano perché colpita da due provvedimenti di carcerazione per i reati di furto aggravato e per violazione degli obblighi imposti dal foglio di via. 

La giovane è stata bloccata nella stazione di Milano Lambrate dagli agenti, che sono stati attirati dalle urla che provenivano dal binario 1. Arrivati lì, gli uomini della Polfer hanno notato due ragazze, entrambe già fermate in passato per borseggi nello scalo ferroviario, che venivano inseguite da una nota troupe televisiva, impegnata a girare un servizio proprio sul fenomeno dei furti sui mezzi di trasporto sotto la Madonnina. Gli agenti hanno quindi fermato le due donne che, insieme ad altre quattro ragazze - anche loro con precedenti specifici -, sono state condotte negli uffici di polizia.

Lì è emerso che la 28enne era ricercata con due provvedimenti emessi dalla procura della Repubblica di La Spezia dovendo scontare cumuli di pena per furto aggravato con una condanna di 7 anni, 6 mesi e 14 giorni. La ragazza è stata quindi portata in carcere. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ladra ricercata arrestata in "diretta" televisiva

MilanoToday è in caricamento