Cronaca Baranzate

Ladra incinta rompe la finestra, entra in casa e ruba le ceneri di una donna morta: arrestata

La giovane, 22 anni, ha provato a fuggire, ma è stata bloccata. Ora si cerca la complice

Una donna di ventidue anni, domiciliata pressa il campo nomadi di Baranzate, nel Milanese, è stata arrestata martedì sera a Monza dopo un furto in un appartamento in via Carlo Alberto. 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la giovane, all’ottavo mese di gravidanza, aveva rotto la finestra dell’abitazione e, insieme a una complice, era entrata nella casa per svaligiarla. A sorprendere le due ladre è stato il proprietario dell’appartamento, che ha immediatamente dato l’allarme. 

I carabinieri giunti sul posto sono riusciti a bloccare la ventiduenne nonostante un suo disperato tentativo di fuga. La ragazza è stata trovata in possesso di tre grossi cacciavite, utilizzati per entrare in casa, e di parte della refurtiva: un orologio, alcuni gioielli e un’urna funeraria.

La complice della donna, invece, è riuscita a fuggire. Di sicuro è in possesso di una seconda urna, nella quale sono conservate le ceneri dei suoceri del proprietario di casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladra incinta rompe la finestra, entra in casa e ruba le ceneri di una donna morta: arrestata

MilanoToday è in caricamento