rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
L'arresto / Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Ragazza lo aiuta a posare la valigia in treno ma gli sfila il portafogli

La presunta ladra è stata arrestata dalla polizia ferroviaria in Stazione Centrale

È entrata all'interno di un treno alta velocità e poi ha sfilato il portafogli a un turista. Martedì a Milano, la polizia di Stato ha arrestato una bosniaca di 25 anni, con precedenti, per furto aggravato.

La venticinquenne, stando a quanto riferito dalla polfer, si è introdotta in un convoglio in partenza da Milano Centrale per Venezia e, con il pretesto di aiutare a sistemare il bagaglio ha sfilato il portafoglio dalla tasca di un turista. La moglie della vittima, però, ha notato il furto e ha cercato di inseguire la donna, scappata in stazione.

Nel frattempo il capotreno ha allertato gli agenti della polizia ferroviaria di Milano che hanno raggiunto e bloccato la responsabile. Dopo gli accertamenti, la donna, già in passato arrestata per lo stesso reato e denunciata svariate volte per reati altri furti, è risultata essere sottoposta alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e destinataria di un provvedimento di divieto di accesso alla stazione Centrale e aree limitrofe.

Dal primo aprile, la polfer ha arrestato nove persone, cinque delle quali in flagranza di reato, a carico di donne e uomini di nazionalità romena e bosniaca: tutti sorpresi a rubare. Mentre quattro straniere sono state portate in carcere perché ricercate dall'autorità giudiziaria per scontare una condanna detentiva. Sono state denunciate a vario titolo undici persone, mentre sono stati notificati 21 ordini di allontanamento per 48 ore dalla stazione nei confronti di persone moleste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza lo aiuta a posare la valigia in treno ma gli sfila il portafogli

MilanoToday è in caricamento