Cronaca via Venezuela

Tentati furti in casa: tre ladri "acrobati" arrestati dalla polizia a Milano

Due diversi tentativi di furto, entrambi sventati

Repertorio

Tre ladri "acrobati" sono stati arrestati a Milano dalla polizia tra il 12 e la notte del 13 luglio, in due distinte occasioni. Si tratta di tentati furti in abitazioni, entrambi sventati.

Il primo episodio è dell'una del pomeriggio. A tentare il furto un ragazzo di 24 anni già "pizzicato" in precedenza per lo stesso motivo. Il giovane è stato visto da un residente del palazzo, in zona Turro, mentre dal cortile ha raggiunto, con un solo balzo, il balcone del primo piano. Il 24enne ha poi infranto il vetro della porta-finestra ed è stato sorpreso ancora dentro casa dagli agenti.

Secondo quanto viene riferito, aveva intenzione di rubare il televisore. Conosce il proprietario di casa (un 47enne), con cui aveva avuto qualche screzio in passato. Evidentemente, quindi, covava in lui un qualche desiderio di rivalsa.

Il secondo episodio nella notte del 13 in via Venezuela (zona Uruguay). Questa volta i ladri erano due, di origine albanese. Si sono arrampicati sul balcone al primo piano di un palazzo e hanno forzato la tapparella ma sono stati bloccati dagli agenti del commissariato Bonola mentre erano ancora sul terrazzino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentati furti in casa: tre ladri "acrobati" arrestati dalla polizia a Milano

MilanoToday è in caricamento