Milano, spaccano il finestrino di alcune auto con un sasso: ladri arrestati grazie ai residenti

Parte della refurtiva è stata riconsegnata a uno dei due proprietari delle automobili. Il fatto

I ladri in azione

Venerdì in via Pergolesi a Milano, la polizia ha arrestato un 45enne italiano e un 43enne tunisino, entrambi pluripregiudicati, per il reato di furto aggravato in concorso. Intorno all'una, alcuni residenti hanno segnalato la presenza dei due malviventi che, armati di un grande sasso, avevano rotto i finestrini di due automobili parcheggiate per poi accedere nell’abitacolo delle stesse.

Gli agenti del Commissariato Garibaldi-Venezia, giunti sul posto, grazie alle descrizioni fornite dai residenti, sono riusciti ad individuare i due soggetti fermandoli. All'interno di un sacchetto che uno dei due arrestati aveva con sé, i poliziotti hanno rinvenuto alcuni effetti personali e oggetti asportati dalle due macchine danneggiate poco prima: un apparecchio "Telepass", un paio di occhiali da sole e una felpa griffati, un kit emergenza auto, una macchina fotografica e oggetti vari.

Parte della refurtiva è stata riconsegnata a uno dei due proprietari delle automobili, prontamente rintracciato sul posto. È in fase di accertamento l'appartenenza della restante parte della merce rubata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento