menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ladro inseguito (e fermato) dalla vittima, da 2 passanti, da 3 persone in moto e da un rider

In manette un 27enne, fermato da un rider di passaggio dopo uno scippo. La storia

Quando l'unione fa la forza. Letteralmente. Un uomo di 27 anni, un cittadino marocchino irregolare in Italia e con precedenti, è stato arrestato martedì sera a Milano dopo essere stato inseguito da ben sette persone che hanno iniziato a dargli la caccia subito dopo un furto. 

Il 27enne, stando a quanto ricostruito dalla Questura, è entrato in azione verso le 20.30 in viale Premuda, sorprendendo alle spalle una 21enne italiana e portandole via dalle mani un'iPhone. La giovane, spaventata ma per nulla intenzionata ad arrendersi, ha cominciato a rincorrere lo scippatore e lo ha inseguito in via Raiberti e poi in viale Majno. Lì, sentendola gridare e chiudere aiuto, sono intervenuti una coppia in moto - che ha dato l'allarme al 112 -, un ragazzo a bordo di un'altra motocicletta e altri due passanti, che si sono messi sulle tracce del fuggitivo. 

In piazza del Tricolore, alla "carovana" si è aggiunto anche un rider - un 37enne nigeriano che stava effettuando delle consegne - che ha raggiunto il ladro in via Vivaio, dove lo ha fermato e immobilizzato fino all'arrivo della Volante. A quel punto i poliziotti, mai come in questo caso aiutati dal pronto intervento dei cittadini, lo hanno immobilizzato e dichiarato in arresto. In uno zaino che il 27enne aveva con sé, gli agenti hanno poi trovato anche un paio di pantaloni Nike ancora con il cartellino, tanto che è stato anche indagato a piede libero per ricettazione. 

L'iPhone della giovane è stato invece recuperato dalla coppia in moto, che aveva notato il fuggitivo gettarlo via durante la corsa: i ragazzi lo hanno raccolto da terra e poi riconsegnato alla 21enne. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento