Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Crescenzago / Via del Ricordo

Milano, ruba un'auto ma si schianta uscendo dal garage: ladro "arrestato" dai residenti

Il botto dell'incidente ha attirato l'attenzione dei vicini, che hanno bloccato il ladro

Ha trovato le chiavi già inserite nel quadro. Così, ha messo in moto e ha imboccato l'uscita più velocemente che poteva. Ma evidentemente deve aver esagerato perché la sua fuga è finita contro il muro. 

Un ladro d'auto, o aspirante tale, è stato arrestato sabato sera dai carabinieri con l'accusa di furto in abitazione in concorso. L'avventura - o meglio la disavventura - dell'uomo, un italiano di ventitré anni, è iniziata verso le 22, quando lui e i tre complici sono riusciti a introdursi nei box di un condominio di via del Ricordo. Lì, hanno forzato la serratura di un garage e sono entrati in una Renault Clio bianca di proprietà di un italiano di quarantadue anni, che aveva dimenticato le chiavi nella vettura. 

A quel punto, il 23enne si è messo alla guida e si è avviato verso l'uscita, ma dopo pochi metri - a causa della velocità elevata - si è schiantato contro il muro dello stesso condominio. Il botto, molto forte, è stato sentito distintamente da una donna, che dal balcone ha capito cosa stava succedendo e ha avvisato suo marito e il cugino. 

Mentre i tre complici sono riusciti a scappare - scavalcando un cancello e un muro -, lui è rimasto "in trappola" ed è stato fermato proprio dai due uomini, che lo hanno affidato ai carabinieri. Il "guidatore sbadato" è stato quindi arrestato e sarà processato per direttissima. Pesanti, pesantissimi, i danni alla macchina che voleva rubare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ruba un'auto ma si schianta uscendo dal garage: ladro "arrestato" dai residenti

MilanoToday è in caricamento