menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il fermato

Il fermato

Inseguimento da film a Vigevano: fermato

Un uomo non rispetta l'alt a un posto di blocco: nella fuga tampona due auto e si schianta contro un passo carraio

Rocambolesco tentativo di fuga di un pregiudicato incappato in un posto di blocco dei carabinieri mentre era alla guida di un'auto rubata a gennaio. E' successo a Vigevano, e lui (Hani Z.) alla fine è stato catturato. Si tratta di un cittadino egiziano di 33 anni che però si è inizialmente dichiarato svizzero: e in effetti Oltralpe risulta ricercato.

Tutto è iniziato in via Pisani all'altezza di corso Genova: Hani Z., a bordo di una Fiesta rubata a una guardia giurata il 27 gennaio 2014, alla vista dell'alt ha premuto sull'acceleratore e ha cercato di dileguarsi per le vie di Vigevano, inseguito dalla gazzella.

Appena imboccata via della Pressa ha perso il controllo dell'auto ed è andato a finire contro un cancello. Ha però ripreso la fuga tamponando due auto in sosta per poi sbandare contro un altro cancello e infine contro il muro di un passo carraio al civico 34, facendo addirittura aprire il cancello del condominio.

A quel punto è uscito dall'auto e ha proseguito la fuga a piedi, arrampicandosi anche sui tetti di alcune case. E' stato raggiunto dal capo equipaggio del Norm che l'ha bloccato dopo una colluttazione. Risultato irregolare in Italia, è stato anche denunciato per lesioni personali e violazione delle norme sull'immigrazione. Si trova in carcere a Pavia in attesa della convalida del fermo per ricettazione. L'auto è stata restituita al proprietario e i carabinieri ora indagano per capire se faccia parte di una "banda" dedita ai furti nella zona di Vigevano e Abbiategrasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento