rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Opera

Opera, ladro di rame scappa scalzo dalla tangenziale: preso dai vigili

Un ladro di rame romeno, inseguito dalla polstrada, è scappato scalzo nel campagne che circondano la tangenziale di Opera. Braccato dalla polizia locale

Aveva scelto le zone verdi del Comune di Opera per trovare rifugio dopo un inseguimento iniziato dalla polizia stradale ma, la sua presenza non è sfuggita agli agenti della polizia locale che l’hanno trovato, fermato e consegnato ai poliziotti.

E’ successo l’altro giorno, ad Opera: qui, nel tratto di tangenziale che attraversa il paese, un giovane rumeno inseguito da una pattuglia della polizia stradale, sentendosi braccato ha abbandonato la propria vettura, proseguendo la fuga a piedi.

Nonostante fosse privo di scarpe, scivolando lungo la sponda che costeggia la tangenziale, il malvivente ha provato a far perdere le sue tracce attraversando le campagne tra Opera e Locate cercando riparo negli spazi verdi che costeggiano la pista ciclabile. La segnalazione della fuga è giunta agli agenti della polizia locale che hanno dato il via alle ricerche.

Nell’arco di poco tempo, gli uomini del comando di via Dante (nella foto) sono riusciti ad individuare il nascondiglio dell’uomo fermandolo e consegnandolo alla Polstrada che ha proceduto con gli accertamenti e le procedure del caso. Da quanto appreso, l’operazione della polizia stradale era mirata a fermare il giovane, secondo le ricostruzioni degli investigatori autore del furto di un ingente quantitativo di rame, una tipologia di reato in continua espansione nei comuni del Sudmilano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opera, ladro di rame scappa scalzo dalla tangenziale: preso dai vigili

MilanoToday è in caricamento