Milano, sfonda le porte di 10 cantine durante le ore del 'coprifuoco': arrestato ladro rumoroso

L'arresto domenica, a chiamare la polizia sono stati i residenti che hanno sentito i rumori

Repertorio

Il fracasso del suo armeggiare è stato amplificato dal silenzio che in queste sere di lockdown e coprifuoco contraddistingue le strade della città di Milano. Specialmente nelle ore notturne. Erano quasi le 23 di domenica, quando l'attenzione dei residenti di un condominio in via Pismonte è stata catturata dai forti rumori che arrivavano dalle cantine. 

Diversi di loro hanno chiamato la polizia per segnalare la probabile presenza di un ladro nell'edificio. E così, effettivamente, era. All'arrivo degli agenti nella via, in zona Corvetto, l'uomo ha subito cercato di scappare ma è stato bloccato e arrestato. È accusato di tentato furto.

In pochissimi minuti, il maldestro ladro, per quanto rumoroso, era però riuscito ad aprire le porte di ben dieci cantine. Si trattta di un 27enne italiano già noto alle forze dell'ordine. Con sé aveva anche uno zaino con gli arnessi da 'lavoro'. Materiale che ovviamente è stato sequestrato dagli uomini delle volanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento