Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Via Gargano

Il ladro finito in ospedale dopo una colluttazione con la vittima

L'uomo era entrato in casa di un 47enne con l'intento di rubare, ma la notte per lui si è conclusa in pronto soccorso

È entrato in un appartamento di notte per rubare, ma la vittima, che si trovava in casa, l'ha bloccato nell'attesa che arrivasse la polizia e nella colluttazione ad avere la peggio è stato il ladro, il quale è finito all'ospedale. L'accaduto poco prima delle 2 di sabato 28 agosto in via Gargano, zona Vigentino.

A finire in manette e poi in pronto soccorso è stato un 36enne algerino con alcuni precedenti. La volante della polizia di Stato è accorsa dopo la chiamata del proprietario di casa, un 47enne italiano. Ad accompagnare il malvivente, tentando di rubare pc e smartphone, era presente anche un complice, che sarebbe sempre di orgine nord africana e che però è riuscito a scappare. 

Il 36enne, invece, è stato bloccato dall'italiano e nella collutazione chene è nata si è ferito, tanto da finire in codice giallo alla clinica di Città Studi. Piantonato nel nosocomio, dovrà rispondere di rapina aggravata in concorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro finito in ospedale dopo una colluttazione con la vittima

MilanoToday è in caricamento