Cronaca

Stivali e pantaloni troppo pesanti, le lamentele dei vigili milanesi per il caldo

Le lamentele degli agenti di polizia locale ai sindacati: "Con queste temperature non si può lavorare"

Vigili

Ci sono alcune lamentele che sembrano surreali: "La maglia blu stinge con il sudore, colorando la pelle", scrive un agente del comando di Zona 2, impegnato nei in Centrale. "Dopo qualche ora di ronda, ho sofferto per le vesciche al tallone", rincara un vigile in servizio alla Darsena.  

Sono le osservazioni di alcuni agenti di polizia locale milanese ai sindacati, come riporta Repubblica con un articolo di Franco Vanni, in questi giorni di caldo africano (ma siamo pur sempre in estate. 

Nel mirino le divise per Expo: pantaloni pesanti, stivali che non lasciano la corretta traspirazione e le polo. Alcuni vigili avrebber comprato di tasca propria delle scarpe da ginnastica. 

Il comando di piazza Beccaria ha chiesto alla ditta fornitrice certificati e relazioni tecniche sui capi di abbigliamento. E per l'azienda risultano "adatti all'impiego estivo". Ma i sindacati non ci stanno. Per Orfeo Mastantuono, del Csa, "le scparpe sono inadatte". E Giovanni Aurea, di Usb, rincara: "Di fronte all'emergenza del caldo, anziché disporre una perizia imparziale, il comando si è accontentato del parere della ditta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stivali e pantaloni troppo pesanti, le lamentele dei vigili milanesi per il caldo

MilanoToday è in caricamento