Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Via Rho

Milano, tragedia alla Lamina: l'azienda risarcisce i famigliari di una delle vittime

È quasi arrivata alla conclusione l'inchiesta della procura sull'incidente sul lavoro

I soccorritori alla Lamina

Ha raggiunto un accordo per risarcire i familiari di Giuseppe Setzum, uno degli operai morti il 16 gennaio 2018 alla Lamina di Milano, il responsabile legale dell'azienda Roberto SanMarchi. Lo ha spiegato il difensore del titolare della fabbrica, l'avvocato Nicolosi Petringa. Ma gli avvocati e i periti delle assicurazioni sono al lavoro per definire anche i risarcimenti per le famiglie degli altri tre operai morti a causa di una fuoriuscita di gas argon nella vasca di un forno per la lavorazione dei metalli.

Nel frattempo si sta avviando verso la chiusura l'inchiesta della procura di Milano che avrebbe messo in evidenza alcune falle nei sistemi di sicurezza dell'azienda di via Rho. Il responsabile della società è indagato per omicidio colposo e lesioni colpose (due operai rimasero intossicati) nell'inchiesta del procuratore aggiunto Tiziana Siciliano che sta lavorando al caso con i pm Gaetano Ruta e Maria Letizia Mocciaro.

Video: Lamina, morti e feriti nella fabbrica di Greco

I risarcimenti, a cui fa seguito l'uscita dal procedimento delle parti offese, hanno come effetto l'attenuazione dell'eventuale pena inflitta dai giudici del tribunale di Milano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, tragedia alla Lamina: l'azienda risarcisce i famigliari di una delle vittime

MilanoToday è in caricamento