rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Città Studi / Piazza Aspromonte

Si lancia dal balcone dell'hotel per scappare: ferito (e arrestato)

In manette un 31enne. Preso anche il suo compagno di stanza

In ospedale. E in manette. Un uomo di 31 anni, un italiano con precedenti, è stato arrestato nella notte tra martedì e mercoledì a Milano dopo essere stato sorpreso all'interno di un albergo nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in un comune della Lombardia.

A tradirlo è stato l'alert alloggiati, il sistema che segnala alla polizia la presenza in città di eventuali ricercati. Appena gli agenti hanno bussato alla porta del 31enne - che era in camera con un coetaneo -, lui ha cercato di fuggire lanciandosi dal balcone, ma si è ferito nella caduta. 

Soccorso e portato in codice verde al Fatebenefratelli, è poi stato dichiarato in arresto. La stessa sorte è toccata al suo compagno di stanza, perché in hotel sono stati trovati 16 grammi di eroina, 7 di hashish e tutto il necessario per confezionare le dosi. Entrambi rispondono dell'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lancia dal balcone dell'hotel per scappare: ferito (e arrestato)

MilanoToday è in caricamento